Contatti

Ulderica Grassone

Ulderica Grassone

Ulderica GrassoneLuogo e data di nascita: Torino, 13 luglio 1971
Residenza: Baldissero Torinese (To)
Recapito telefonico: 335-7024802

Maturità: liceo scientifico (1989)
Laurea: scienze agrarie presso Facoltà di Agraria di Torino (1996) – orientamento tecnico-economico

Percorso apistico

  • a che età sono diventato apicoltore: l’anno della laurea, a 25 anni.
  • come ho iniziato: una volta laureati Andrea ed io avevano un sogno: un bell’agriturismo in montagna con la laurea appesa nello sgabuzzino, io in cucina e alle prese con orto e frutteto ed Andrea in giro per i monti con i clienti. Di tutto ciò le api erano quelle che costavano meno, quindi abbiamo cominciato da lì e lì ci siamo fermati. Peccato.
  • perché sono apicoltore: all’inizio per gioco, ora perché mi piace il mondo delle api e degli apicoltori (gente strana).
  • dimensione e ubicazione dell’azienda gestita: dopo aver figliato l’operatore di campo dell’azienda è ormai il marito. Quindi, vedi scheda di Andrea Fissore.

Curriculum del tecnico apistico

  • da quanti anni sono tecnico apistico: dal 1999;
  • perché ho scelto di fare il tecnico in una Associazione: in principio è stata una diversa ed interessante opportunità di lavoro. Ora credo in quella che viene definita “la circolarità delle informazioni”, fondamento importante per la crescita dei singoli, me compresa, e della categoria nel suo complesso.
  • responsabilità e ruoli svolti extra associazione: sono agronomo libero professionista, mi occupo principalmente di progettazione di giardini in collaborazione con studi privati di architetti e ingegneri e con il Verde Pubblico della città di Torino; seguo progetti di biomonitoraggio ambientale mediante l’uso delle api; amo gli hobby in cui ci sia da faticare a testa bassa (bici, scialpinismo, trekking, cambio di pannolini e preparazione pappe).
  • corsi svolti in regione e fuori: corso base apicoltura, apicoltura biologica, normativa apistica, patologia apistica, tecnologia di estrazione del miele, lotta alla varroa, logistica e meccanizzazione.
  • attività di formazione nelle scuole: presso elementari e materne per far scoprire loro un nuovo prodotto: il miele.
  • collaborazione con riviste/pubblicazioni: membro della redazione di L’Apis; collaborazioni saltuarie con L’Informatore Agrario, Il Notiziario della Coldiretti, La Stampa.
  • attività di ricerca/sperimentazione: per conto di Aspromiele nell’ambito della lotta alla varroa.