Legislazione

Legge n. 313 del 24 dicembre 2004
Disciplina dell’apicoltura


Legge regionale 22 gennaio 2019, n. 1 (Riordino delle norme in materia di agricoltura e di sviluppo rurale).


Aspromiele: richiesta di chiarimento per movimentazione alveari fuori regione (Attestazione sanitaria)


Dm 11-08-2014 (Manuale operativo per la gestione dell’anagrafe apistica nazionale)


Dm 04-12-2009 (Istituzione dell’anagrafe apistica)


Cartello identificativo apiariASPROMIELE CART ANAGRAFE

Il cartello identificativo è obbligatorio. Deve esserer apposto in luogo chiaramente visibile e in prossimità di ogni apiario ed avere le seguenti caratteristiche:

  • di materiale resistente agli agenti atmosferici e non deteriorabile nel tempo;
  • dimensioni minime equivalenti al formato A4;
  • colore del fondo bianco;
  • riportante la scritta “Anagrafe Apistica Nazionale – decreto ministeriale 4 dicembre 2009» e il codice identificativo univoco dell’Apicoltore;
  • caratteri della scritta di colore nero e di altezza minima centimetri quattro, stampati o scritti con inchiostro/vernice indelebile.

Legge Regionale n. 20 del 3 agosto1998 (Abrogata)

Norme per la disciplina, la tutela e lo sviluppo dell’apicoltura in Piemonte


Regolamento Ce n. 1234/2007del Consiglio del 22 ottobre 2007
recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli (regolamento unico Ocm)


 


Leave a Comment