Notizie Varie

Nel novarese un sospetto avvelenamento da pesticidi

(16 maggio 2022)

Un’apicoltrice del novarese si è accorta di un possibile avvelenamento, è stata subito avvertita l’Asl locale che con l’aiuto di Aspromiele ha provveduto a prelevare i campioni di api vive e di pan d’api.
L’apiario si trova in ambiente cerealicolo (riso e mais), il sospetto è che le api abbiano bottinato fiori presenti sulle rive dei campi trattati con pesticidi.
Oltre ai campioni prelevati dall’Asl e inviati all’Istituto zooprofilattico di Asti per le analisi, sono stati raccolti anche campioni per il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) in quanto l’alveare spopolato fa parte di una postazione BeeNet (il progetto nazionale di monitoraggio degli alveari e dell’ambiente).

Aggiornamenti appena arriveranno i risultati delle analisi.