Aspromiele

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME ARCHIVIO PRIMA PAGINA Normativa Richiesta calamità per gelata 2017

Richiesta calamità per gelata 2017

Stampa PDF

(19 maggio 2017)

acacia-cuneeseAspromiele, grazie alla sua qualificata rete di assistenza tecnica, ha quantificato il danno relativo alla gelata del mese di aprile per il settore apistico in oltre 3,5 milioni di euro e presenta alla Regione Piemonte la richiesta per l’attivazione degli interventi compensativi previsti dall’art. 5 del D.lgs 102/2004 e s.m.i.
La Regione Piemonte ha preso atto dell’entità del danno e ha inoltre attivato i Comuni interessati dalla gelata per la raccolta dei danni subiti dalle aziende agricole (anche apistiche).
Chi avesse subito dei danni e vuole fare richiesta di risarcimento deve entro fine maggio rivolgersi al Comune sul quale insiste l’apiario dove si è verificata la gelata.

Di seguito la Richiesta inviata da Aspromiele alla Regione, la Comunicazione dell'Assessorato, l'Elenco dei Comuni colpiti, la Stima dei danni, il Modello da presentre al Comune, l'interessante Report della bilancia di una postazione astigiana durante il periodo in cui si sarebbe dovuto verificare il raccolto di acacia. 

Lettera inviata da Aspromiele alla Regione 

Comunicazione dell'Assessorato

Elenco dei Comuni colpiti

Stima dei danni

Modello da presentre al Comune

Report della bilancia