Aspromiele

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME ARCHIVIO PRIMA PAGINA Varie Censimento Annuale, Anagrafe apistica nazionale e quote associative Aspromiele

Censimento Annuale, Anagrafe apistica nazionale e quote associative Aspromiele

Stampa PDF

(8 novembre 2016)

banner anagrafeL’Anagrafe Apistica Nazionale (BDA), prevede l’obbligo per tutti gli apicoltori sia amatoriali che professionali, di aggiornare annualmente la consistenza (censimento annuale) e la dislocazione degli apiari posseduti (indirizzo e coordinate geografiche) nel periodo compreso tra il 1° novembre ed il 31 dicembre di ogni anno, e, nel caso in cui non vi siano state variazioni nella consistenza rispetto ai dati inseriti ad oggi, provvedere comunque a confermare le informazioni già registrate.
Al fine di agevolare gli apicoltori che hanno dato delega ad Aspromiele o che intendano darla per l’assolvimento di questo adempimento, comunichiamo che i tecnici saranno presenti presso i recapiti di zona http://www.aspromiele.it/index.php/contatti-tecnici/tecnici .
Il censimento può essere effettuato anche inviando via mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. il modulo Situazione Apiari-Attività firmato, datato e con le correzioni da apportare in BDA.
Precisiamo che, agli apicoltori che hanno dato delega ad Aspromiele, non sarà richiesto alcun costo aggiuntivo per l’assolvimento di questa pratica in quanto compreso nella quota già versata per l’iscrizione in BDA.
La scadenza per la consegna ad Aspromiele sarà il 30 novembre 2016 al fine di rendere possibili le successive operazioni di registrazione in banca dati.
Ricordiamo inoltre a tutti i soci che hanno provveduto autonomamente all’iscrizione in BDA di provvedere ad effettuare il censimento entro il 31-12-2016, operazione che sarà possibile soltanto,

come precisato nelle precedenti comunicazioni, con l’impiego della Carta Nazionale dei Servizi.
Chi infine non avesse ancora provveduto all’iscrizione in BDA e intendesse a tal fine delegare Aspromiele, può approfittare dell’occasione.
Si sottolinea l’importanza della registrazione anche alla luce delle sanzioni previste da 1.000 a 4.000 euro per chiunque contravviene all’obbligo di denuncia della detenzione di alveari o di comunicazione della loro variazione all’anagrafe apistica nazionale in occasione del censimento annuale (Legge 28 luglio 2016 n 154, art. 34 comma 2).

Quota associativa Aspromiele 2017
Considerando che è molto oneroso calcolare a quanto corrisponde il contributo che il socio deve versare ad Aspromiele per la gestione del censimento apistico, della movimentazione degli apiari, della cessione e della vendita, il Consiglio di amministrazione di Aspromiele, per semplificare le procedure, ha deliberato di legare l'ammontare della quota associativa al numero di alveari posseduti.
A partire dal 2017 sono stati previsti sei importi differenziati:
•    Quota 50 €, comprendente oltre ai servizi di assistenza tecnica, l’abbonamento alla rivista L’Apis e l’assicurazione Rc sugli alveari (massimale 150.000,00 €). Se si intende, invece, sottoscrivere anche l’assicurazione R.C. pubblicizzata sulla rivista L’Apis (massimale 2.500.000,00 €) occorre compilare l’apposito modulo pubblicato sulla rivista ed effettuare il versamento aggiuntivo.
•    Quota 60 € (per chi possiede da 0 a 25 alveari), comprendente, oltre a quanto previsto nella quota base, anche la gestione dell’Anagrafe Apistica Nazionale.
•    Quota 75 € (per chi possiede da 26 a 100 alveari), comprendente, oltre a quanto previsto nella quota base, anche la gestione dell’Anagrafe Apistica Nazionale.
•    Quota 100 € (per chi possiede da 101 a 250 alveari), comprendente, oltre a quanto previsto nella quota base, anche la gestione dell’Anagrafe Apistica Nazionale.
•    Quota 150 € (per chi possiede da 251 a 500 alveari), comprendente, oltre a quanto previsto nella quota base, anche la gestione dell’Anagrafe Apistica Nazionale.
•    Quota 200 € (per chi possiede oltre 500 alveari), comprendente, oltre a quanto previsto nella quota base, anche la gestione dell’Anagrafe Apistica Nazionale.

Per chi avesse già provveduto al pagamento e intendesse comunque beneficiare dei servizi offerti dall’associazione in merito all’Anagrafe Apistica Nazionale è possibile il conguaglio dell’importo.